Prosegue anche ad agosto la fase di navigazione tranquilla del Mercato Revisioni Italia. Autoveicoli in linea con le previsioni del mese e con proiezione a fine anno sempre più vicina alla previsone iniziale. I motoveicoli mostrano un calo sensibile ma è tutto dovuto ai ciclomotori che sono sempre meno, bene invece i motocicli. 

Agosto è tradizionalmente un mese tranquillo per le revisioni e, anche quest’anno, non ha fatto eccezione.

La buona notizia è che i volumi sono in linea con la previsione del mese e ciò impatta positivamente sul cumulato da inzio anno che, a partire a giugno, è sempre più coincidente con le stime iniziali. Ne segue che anche la proiezione dinamica a fine anno mostra che stiamo marciando spediti verso i volumi stimati e ciò è sicuramente un’informazione utile soprattutto per chi è abbonato ai report QuattroDueDue e può, pertanto, sapere in anticipo i volumi potenziali attesi nei prossimi mesi nella sua provincia e nella sua zona operativa.

Ad agosto 2019 sono stati revisionati 834.606 autoveicoli, contro gli 843.039 di agosto 2017. La differenza è minima (-8.433, pari a -1%) ed è molto vicina a quella prevista, come si evince dalla riga Differenza con le previsioni del 2019 che riporta un valore di -806, pari a -0.1%.

Sul cumulato la situazione, dopo una prima metà dell’anno all’insegna di volumi variabili, è tornata in linea con la previsione e, adesso, la proiezione a fine anno indica una chiusura praticamente coincidente con la stima iniziale.

Mercato Revisioni: revisionato autoveicoli agosto 2019

Questa tendenza a “rientrare nei ranghi” del Mercato Revisioni nel suo complesso, si riflette proporzionalmente anche a livello regionale e provinciale sebbene nel Sud Italia permanga una situazione di volumi di revisionato maggiori del previsto, mentre nel Nord Italia di volumi inferiori. Il Centro riflette invece una situazione intermedia e, quindi, sostanzialmente neutra.

Venendo ai Motocicli, il mercato di agosto mostra un calo sia rispetto al 2017 che rispetto alla previsione: 2.442 motoveicoli in meno sul 2017 (-1,3%) e 4.647 in meno sulla previsione (-2,5%). 

A livello di cumulato la situazione è sicuramente sempre critica, soprattutto ripetto alla previsione (-78.429) e con un proiezione dinamica a fine anno che indica una perdita di oltre 96.000 motoveicoli.

Mercato Revisioni Motoveicoli: agosto 2019

Va detto, però, che il grosso della perdita di agosto è tutto concentrato nella categoria Ciclomotori (-2.926 rispetto ad agosto 2017 e -4.463 rispetto alla previsione). 

Sul cumulato, invece, la perdita dei ciclomotori è di circa 39.000 untà (-10%) anche se la perdita maggiore, in valori assoluti, è quella dei motocicli (-58.000, pari a -3,7%).

Giorni lavorativi di agosto del Mercato Revisioni Italia

Ad agosto 2019 i giorni lavorativi del Mercato Revisioni sono stati 21 + 5 mezzi sabati, per un totale di 23,5.

Ad agosto 2017 i giorni lavorativi del Mercato Revisioni sono stati 22 + 4 mezzi sabati, per un totale di 24.

Il mese scorso, pertanto, si è lavorato una mezza giornata in meno rispetto a due anni fa.

A livello di media giornaliera, ad agosto 2019 sono state effettuate 35.515 revisioni autoveicoli/giorno e 7.813 revisioni motoveicoli/giorno.

Ad agosto 2017, la media giornaliera era stata invece di 35.127 revisioni autoveicoli/giorno e 7.752 revisioni motoveicoli/giorno.

La mezza giornata in meno è stata sostanzialmente compensata da un maggior volume medio giornaliero e, se le giornate lavorative fossero state pari, agosto avrebbe chiuso in territorio positivo, quantomeno rispetto alla previsione.

Radiazioni in crescita anche ad agosto per le auto e il tasso di sostituzione riprende a salire. Giù le moto.

Incremento ad agosto per le radiazioni di autovetture: si è registrata una crescita dell’1,3% rispetto ad agosto dell’anno precedente, con 87.671 pratiche contro le 86.570 di agosto 2018.

Il tasso unitario di sostituzione è stato pari a 0,82 nel mese di agosto (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 82) ed a 0,76 nei primi otto mesi dell’anno.

Nota: a luglio il tasso di sostituzione del mese è stato di 0,77 e di 0,75 per i primi sette mesi.

Flessione a due cifre per le radiazioni dei motocicli con una variazione negativa del 16,6% e 6.569 motocicli radiati contro i 7.877 di agosto 2018.

Per i veicoli in genere è stato, infine, rilevato un lieve aumento dello 0,2%, con 101.758 radiazioni rispetto alle 101.587 del corrispondente mese del 2018.

Se le radiazioni auto ad agosto sono aumentate significa che questo aumento potrebbe aver avuto un riflesso sul revisionato.

Per saperlo, come sempre, ricorriamo alla tabella con cui stimo l’impatto delle radiazioni sul revisionato.

Mercato Revisioni:: impatto del radiato auto ad agosto 2019

La stima di inizio anno prevedeva 84.915 radiazioni; di fatto sono state 94.723 cioè 9.808 in più. 

Ciò significa che la stima delle revisioni va abbassata di quel valore per avere la previsione corretta. 

La differenza con le revisioni effettive ci dice che ci sono state 9.003 revisioni in più di quelle che avrebbero dovuto esserci. 

Molto probabilmente si tratta di automobilisti ritardatari o saltamese di luglio.

Per le moto, invece, la situazione è opposta: il radiato, in calo, è stato di 1.271 unità in meno del previsto. Ciò implica che la previsione del revisionato deve essere corretta sommando quel valore. Le revisioni moto avrebbero dovuto essere pertanto 149.906 invece sono state 1.455 in meno. 

Visto che parliamo del mese di ferie per eccellenza e che il tempo era bello, non è possibile attribuire questo piccolo volume mancante al periodo o al brutto tempo: chi voleva andare in moto, ad agosto c’è andato di certo. Resta quindi l’ipotesi che queste moto in meno siano dovute al già più volte citato discorso dei costi di mantenimemto eccessivi.

Mercato Revisioni: stima impatto radiato moto ad agosto 2019

Andamento dei Centri Auto e Centri Moto ad agosto 2019

Nulla di particolare da segnalare o rilevare: i centri aperti sono stati solo tre e si trovano in comuni in cui, un tempo, nessuno sarebbe stato così folle da investrirci. 

E’ un chiaro segno dei tempi di difficoltà di chi vende attrezzature e di follia dei meccanici che si lanciano nel mercato senza sapere cosa li aspetta.

Mercato Revisioni: centri auto ad agosto 2019

Per i centri moto i numeri sono diversi: +17 centri.

Tolti i tre che hanno aperto il centro auto e che avrenno messo anche la linea moto, ritengo che i 14 rimanenti siano centri già operativi da anni che, in occasione del cambiamento delle attrezzature, hanno deciso di aggiungere anche la revisione motoveicoli.

Visti i numeri del Mercato Revisioni Motoveicoli Italia, direi che non sono meno folli di quelli che aprono un centro per la prima volta.

Mercato Revisioni: Centri moto agosto 2019

E anche per agosto, questo è quanto.

Alla prossima.

 

 

SOSTIENI OSSERVATORIO REVISIONE VEICOLI

ORV si batte da sempre per una Revisione Veicoli migliore, onesta, corretta, in una parola: professionale.

ORV è l’unica realtà schierata al 100% dalla parte dei centri seri e nemica giurata dei centri disonesti e dei delinquenti.

Se ritieni che ciò che faccio sia utile e pensi che ORV debba continuare ad esistere, fai un gesto concreto:

Abbonati a QuattroDueDue

Non compri solo semplici numeri e grafici ma un potente strumento per conoscere in profondità il tuo mercato e sapere dove e quando muoverti per fare più revisioni (non lo dico io, lo affermano i tuoi colleghi già abbonati).

Io sarò sempre al vostro fianco ma mi servono le risorse per continuare a farlo.

Sostieni il mio impegno nei tuoi confronti: abbonati adesso (clicca sul banner).

Condividi

Condividi questa pagina con i tuoi amici